Monete di Ferdinando IV di Borbone primo periodo

0
4769


5 Tornesi 1797

post-1715-1199806586post-1715-1199806570

AutoreDiscussionePost
odjoblink13

Messaggio

5 Tornesi 1797 ma con due particolarità ,la prima è che la moneta è senza la lettera P(che normalmente è presente ,al Dritto, o sotto lo stemma o sotto la corona di alloro in corrispondenza dell'incrocio dei rami)e la seconda è che la moneta si presenta in buona conservazione ,per il tipo di moneta senza lettera P.

5 Tornesi 1797 senza lettera P.
FERDINANDO IV(1759-1799) Emissione di Napoli
D/Stemma entro due rami di alloro;attorno FERDINAN IV DG SICILIAR ET HIER REX
R/ T 5 sormontati da corona reale ;ai lati R C
riferimenti:GIGANTE 122a

AutoreDiscussionePost
sconosciutolink15

Messaggio

La prima volta che si ebbe notizia di questa moneta fu in una mia Asta e più precisamente ANTIQUA N. 3 del 4 maggio 1996 lotto n. 435


 

Piastra da 120 grana del 1791


post-1715-1200148411

AutoreDiscussionePost
odjoblink24

Messaggio

Piastra 1791. AR, D/ FERDINANDVS IV. ET MARIA CAROLINA, busti accollati, corazzati, e con la parrucca in capo, volti a destra dei sovrani, sotto al busto D P (Domenico Perger, maestro incisore). – R/ PRO FAVSTO PP REDITV V. S. , il Sebeto e Partenope volti di fronte in atto sacrificale, sullo sfondo il Vesuvio con fumata, a destra di Partenope A.P. (Antonio Planelli, maestro di zecca) sotto M. (Raffaele Mannara, maestro di prova), all’esergo 1791. – T/ cordonato in rilievo. CNI 209. Pannuti Riccio 60 ®. Cagiati 25. Davenport 1407.

Nel mese di agosto del 1790 Ferdinando IV e la consorte Maria Carolina accompagnano le figlie Maria Teresa e Maria Luisa a Vienna andate in sposa a Napoli per procura con i figli del Gran Duca Leopoldo, gli Arciduchi d’Austria Francesco e Ferdinando. Maria Teresa diventerà Imperatrice d’Austria e Maria Luisa Amalia Gran Duchessa di Toscana La traduzione della leggenda al rovescio "Voti Assolti per il Felice Ritorno dei Sovrani." ne celebra il ritorno a Napoli dei regnanti. Don Basile appaltatore per la moneta di argento e di rame fece preparare a sue spese i conii. Antonio Planelli presentò i primi saggi a Novembre chiedendo l’autorizzazione a proseguire la coniazione. A Ferdinando IV non piacquero e ne fece sospendere la coniazione ma non fece ritirare quanto già coniato. In tutto furono coniate solo 9.476 pezzi. Per tipologia unica e dai rilievi marcati è una delle monete di Ferdinando IV maggiormente ricercate.

Foto,descrizione e catalogazione provengono dalla Trentesima asta della Numismatica Ars Classica


 

Piastra da 120 grana del 1791


post-1715-1200242985

AutoreDiscussionePost
odjoblink26

Messaggio

Piastra 1791. AR, D/ FERDINANDVS IV. ET M. CAROLINA VNDIQ. FELICES, , busti accollati, corazzati, con parrucca in capo, volti a destra dei sovrani, sotto al busto P. (Domenico Perger, maestro incisore). – R/ SOLI REDVCI, fascia dello zodiaco con i quattro segni della bilancia, scorpione, sagittario e capricorno, sotto nel campo a destra sole raggiante che illumina globo con la Penisola in primo piano. A sinistra A.P. (Antonio Planelli, maestro di zecca) sotto M. (Raffaele Mannara, maestro di prova), ai lati del globo 1791. – T/ coronato in rilievo. CNI 211. Pannuti Riccio 59 ©. Cagiati 26. Davenport 1408.

Nel mese di agosto del 1790 Ferdinando IV e la consorte Maria Carolina accompagnano le figlie Maria Teresa e Maria Luisa a Vienna, come si può notare nella fascia i segni dello zodiaco si riferiscono ai mesi immediatamente successivi alla loro partenza, come se la popolazione; orfana dei sovrani volesse contare i giorni mancanti al loro rientro in Napoli. Questo è il secondo progetto del maggio del 1791 che piacque al sovrano e se ne conia moneta per svariati anni sempre con il millesimo 1791.

foto,descrizione e catalogazione provengono dalla Trentesima asta di Numismatica Ars Classica


 

8 tornesi 1797


post-1715-1200321832

AutoreDiscussionePost
odjoblink29

Messaggio

oggi vi posto una moneta comune del Regno di Napoli ma è molto RARA per la sua ottima conservazione anche se deriva da "conio stanco":

Napoli

Ferdinando IV di Borbone (1759-1825). Primo periodo (1759-1799).

8 tornesi 1797. æ 1 FERDIN.IV D.G.SICIL.ET HIE.REX Testa adulta, a d.; sotto, P· Rv. OTTO / TORNESI / R. 8. C. nel campo; all’esergo, 1797. CNI 254 var. Pannuti-Riccio 97.



AutoreDiscussionePost
odjoblink30

Messaggio

In riferimento all'8 Tornesi 1797,precedentemente postato, faccio notare come i capelli del sovrano siano ben distinti ed il colore della moneta sia quasi quello di conio.

SHARE