La fine è il mio inizio

0
2223

Era tutto deciso da tempo, queste sono decisioni meditate, pensate, sofferte ; l’uomo lo sapeva ma non poteva fare altro che quello che stava facendo ; buon collezionista, anziano, senza figli, non voleva lasciare l’incombenza complicata alla moglie di vendere una collezione importante.

Da mesi si preparava a questa giornata, rivedeva tutte le monete una per una come per salutarle per l’ultima volta, se qualcuna non era catalogata bene provvedeva con cura e precisione, doveva essere pronto, tutto doveva essere perfetto.

Ogni moneta che prendeva in mano gli ricordava un qualcosa, dove e quando l’aveva comprata, le aste avvincenti e combattute, le persone che gliele avevano vendute, la fatica e la dedizione per arrivare ad averle.

Preso da tutti questi pensieri, con i vassoi pronti sul tavolo aspettava il titolare dell’asta per la consegna , il commerciante capisce, è un momento che ha già vissuto, vedrà che bel catalogo d’asta farò, sarà per lei uno splendido ricordo.

L’uomo aveva ben altro per la testa, aveva vissuto una vita per questa collezione e ora non l’avrebbe più rivista ; il commerciante prende i vassoi e fa per andare, un momento dice l’uomo, questo testone di Galeazzo Maria Sforza lo tengo io, mi ancora una cosa da fare per completare l’opera.

Uscirono insieme, l’uomo si diresse col testone in tasca verso il centro, entra in un bar, un ragazzo gli si avvicina, si salutano cordialmente, parlottano, si sono conosciuti al Circolo, il ragazzo ha iniziato a collezionare monete di Milano, ovviamente le più comuni, però è preparato, studia, legge, vuole apprendere.

Alla fine nel salutarsi l’uomo mette nelle mani del ragazzo il testone, il ragazzo non vuole, lui insiste, prendilo, per me è importantissimo tutto questo.

Gli spiega la mia collezione ormai non c’è più, però formerà altre nuove collezioni, nasceranno nuovi collezionisti, anche la numismatica è come la vita, c’è un inizio e una fine, ma come ricordava il bravo Terzani, la fine è il mio inizio e questo testone che ti regalo è il testimone, il testimone della vita che ora continua in te.

I due si abbracciarono, un lungo abbraccio, mai un abbraccio fu così intenso e ricco di significati.

SOURCEDiscussione
SHARE
Mi piacciono le storie, mi piace raccontarle, se sono storie di numismatica che parlano di valori, emozioni, meglio ancora ; d'altronde anche le monete raccontano....raccontano la storia, la nostra storia

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

quattro + sedici =