Le monete di Ferdinando d‘Aragona ed Elisabetta di Castiglia

0
3272


Ducato d’oro Ferdinando d‘Aragona ed Elisabetta di Castiglia

post-1715-1199636237

AutoreDiscussionePost
odjoblink5

Messaggio

Ferdinando d‘Aragona, detto il Cattolico, ed Elisabetta di Castiglia (1503-1504).
Ducato d’oro. AV 3,43 g. – ø 22,0. + QVOS – DEVS CONIVNGIT OMO:NON SEP Busti coronati e affrontati dei sovrani. Rv. FERNANDVS ET HELISAB D G Stemma coronato quadripartito di Castiglia e Leon (1° e 4°), Aragona-Napoli (2°), Aragona-Sicilia (3°), con melograno (per Granata) in punta; ai lati, I – T (Giancarlo Tramontano, maestro di zecca). CNI 6. Pannuti Riccio 1. MEC 14, pag 335. Bernareggi, Numisma XXII, Madrid 1972, pag. 37 e segg. Crusafont 623B.

Questo rarissimo ducato, gioiello di oreficeria rinascimentale, è opera del grande incisore Bernardino de Bove. I due sovrani unirono con le loro nozze sotto un’unica corona i regni di Castiglia e Aragona. La leggenda è tratta dal Vangelo Matteo 19, 5-6; Marco 10, 7-10.
Ricordiamo che questi splendidi ducati si differenziano dagli eccellenti coniati in Spagna, oltre che per lo stile, per la presenza delle armi di Napoli (Aragona, Gerusalemme, Angiò e Ungheria) nel secondo quarto dello stemma del rovescio.

AutoreDiscussionePost
numa numalink9

Messaggio

E' sorprendente come la quotazione di questo tipo di ducato per Napoli sia cosi' elevata rispetto ai cugini spagnoli, in quanto il ducato napoletano e' meno raro di quanto si pensi (anche se e' naturalmente piu' raro degli excelenti spagnoli).
Attribuisco tanta diversita' di valutazione all'appartenenza del ducato napoletano alla ristretta e selezionata cerchia delle monete rinascimentali italiane con ritratto che sono ricercatissime (soprattutto in oro)da una moltitudine di collezionisti facoltosi, non solo italiani.


Carlino Ferdinando d‘Aragona ed Elisabetta di Castiglia

Foto della moneta

post-4253-1199790694 (1)

AutoreDiscussionePost
numa numalink10

Messaggio

Ed ecco i ritratti, ben piu' espressivi rispetto all'oro, dei due sovrani cattolici sul carlino d'argento (un po' tosato) ma ancora di buona conservazione considerato il tipo.

Foto della moneta

post-8022-1199805140

AutoreDiscussionePost
sconosciutolink12

Messaggio

Però anche questa non è niente male anche se è leggermente tosata

Ferdinando d‘Aragona, detto il Cattolico, ed Elisabetta di Castiglia (1503-1504).
Carlino. AR 3 g.
D/ +FERNANDVSETHELISABET:D:G: Busto coronato di Ferdinando a destra.; dietro, T (Giancarlo Tramontano, maestro di zecca).
R/ REGESISPANIEETVTRIVSQVESIC Busto coronato di Elisabetta a sinistra. Pannuti-Riccio 2. Rarissimo

SHARE

NO COMMENTS